Pian di Fiume

Bagni di Lucca: un gioiello da scoprire

Bagni di Lucca è un’antica stazione termale abitata fin dall’età del bronzo e famosa fin dal tempo dei romani.

La qualità delle sue acque le ha poste tra le prime 5 stazioni termali d’Europa dal 1200 fino a fine dell’800, inserendola nel Grand Tour europeo ottocentesco.

Questo Comune ha diversi primati, come quello di più antica casa da gioco pubblica del mondo (prime autorizzazioni risalenti al 1400, sempre rinnovate per il sostegno alle cure pubbliche gratuite per poveri e mendicanti); quello della fondazione del movimento Scout in Italia (nel 1910).

Tutti gli edifici termali sono storici, come il Bagno Cardinali, il Bagno Bernabò, il Bagno alla Villa, il Bagno San Giovanni.

Oggi meritano una visita l‘antico casinò costruito nel 1839 posto nella struttura termale, per dare un’alternativa al numeroso pubblico che veniva più per giocare che per curarsi.

La Chiesa Inglese, un edificio neogotico per il culto protestante con un cimitero monumentale oggi trasformato in biblioteca pubblica.

Il Teatro Accademico, costruito da benemeriti paesani nel 1790 i cui eredi lo hanno regalato al Comune. Oggi ospita una importante Stagione di Prosa, la Rassegna regionale di Teatro della Scuola e molte altre manifestazioni. Sono molti gli ospiti illustri che hanno soggiornato e scritto lungamente sulla loro presenza a Bagni di Lucca.

Dagli scienziati Falloppio, Redi, Fiorentini, Boscovich, ai poeti e scrittori Byron, Shelley, Montaigne, Carducci, Heine, Pascoli, Montale ai musicisti Tosti, Liszt, Paganini, Dohler, Puccini e molti altri.

Foto: jim walton, 55022 Bagni di Lucca LU, Italy – panoramio, CC BY 3.0